Generalmente le fede nuziali sono pagate dallo sposo, però è divenuta usanza che le regalino i testimoni (ma scelte dagli sposi).

Se al matrimonio sono presenti paggetti o damigelle che precedono gli sposi all'altare, le fedi nuziali verranno portate da loro, generalmente sistemate su un piccolo cuscino in linea con lo stile del matrimonio.

Si dice che porti sfortuna mettersi al dito la fede prima delle nozze  (per verificare la misura si usano altri anelli).

In alcune famiglie le fedi nuziali si tramandano di generazione in generazione.

Molti affermano che il momento più emozionante durante un matrimonio è quello dello scambio delle fedi, altri dicono che invece è un momento magico  (in quanto sono gli anelli stessi che hanno qualcosa di magico).

Si assegnava e si assegna ancora oggi allo scambio delle fedi (e non alle firme) il vero suggello del legame di unione matrimoniale. 

Se avete dimenticato le fedi nuziali, al matrimonio fatevele prestare da una coppia presente alla cerimonia.

Se uno dei due partner perde la fede, questa va immediatamente riacquistata e va infilata dal coniuge come durante il matrimonio.